COME ERA BELLA LA MIA CHIESA

Come era bella la mia Chiesa !   Un fedele  ( fedele a chi?)   mi ha detto l'altra sera  : "    La Chiesa è di chi la frequenta !".  Ciò è un bellissimo esempio di ecumenismo! Vi prego di perdonarmi se dico che  questa teoria  a me sa più  "tuttomio & cazziemiei" che   di Rosario e Padrenostro.  Le Costarelle, allora mi chiedo, di chi sono? E la Parula, di chi è la Parula ? Di Giorgio forse, visto che la frequenta solo lui, dato che  ci abita?  
Quest'anno sono salito quattro volte sul campanaro; ne devo dedurre che il campanaro è mio perché praticamente  l'ho frequentato solo io!
    Ma diamo anche per scontato che lo zelante fedele  possa essere nel vero,  potremmo parimenti  affermare che  la Chiesa era anche mia quando io  la frequentavo e  che sarà di altri che la frequenteranno un giorno? Oppure no? 
Le passate generazioni  ci hanno consegnato un luogo tutto sommato dignitoso, apprezzabile e  decoroso, con qualche piccolo tesoro d'arte, frutto  di tanti sacrifici e  rinunce. E' auspicabile che "chi  lo frequenta " lo trasmetta  alle future generazioni così come  l'ha trovato. 
Se non è capace di renderlo migliore, almeno si sforzi di preservarlo così come è.
In ogni  modo, dico solo che una volta  la mia Chiesa era bella  e  che ci trovavo conforto quando ne avevo bisogno.