CANTO A SAN CIRIACO

 

CANTO A SAN CIRIACO

(Canto  Attuale)

(Canto originale, oramai desueto)

San Ciriaco supplicante
Noi alziamo il nostro canto
Ed ascolta o caro Santo
La preghiera dei fedeli

Salve, o nostro Protettore
Noi ti offriamo il nostro cuore
Tu l’accendi del  tuo amore
Non sospiro che per te…che per te.

Tu ci impetri dal Gran Dio
Le sue grazie e i suoi favori,
perché pien  di santi ardori
siano sempre i nostri cuor
. 

Salve, o nostro Protettore
Noi ti offriamo il nostro cuore
Tu l’accendi del  tuo amore
Non sospiro che per te…che per te.

Di Gesù  fedel seguace,
generoso, ardito e forte,
per la fede orribil morte
sostenesti con amor.

Salve, o nostro Protettore
Noi ti offriamo il nostro cuore
Tu l’accendi del  tuo amore
Non sospiro che per te…che per te.

Anche a noi fortezza impetra,
nei cimenti della terra,
ci difendi dalla guerra, 
dal nemico tentantor.

Salve, o nostro Protettore
Noi ti offriamo il nostro cuore
Tu l’accendi del  tuo amore
Non sospiro che per te…che per te.

Oh beato chi ricorre
Al potere tuo possente!
L’uomo afflitto in cuor si sente
Sollevarsi e pace aver.

Salve, o nostro Protettore
Noi ti offriamo il nostro cuore
Tu l’accendi del  tuo amore
Non sospiro che per te…che per te.


O glorioso San Ciriaco
Difendi l’anima mia
Dall’infernal Lucifero
Fino all’ultima agonia

 

A te, martire di Cristo

noi leviamo il nostro canto:

è la prece, o caro Santo,

 del tuo popolo fedel.

 

Ritornello - Salve, o nostro Protettore,

ecco il cuore, a te l'offriamo:

tu l'accetta, in te fidiamo

 che s'accenda del tuo amor.

 

L'ombre avite disprezzava

il tuo cuor gentile e forte

e incontrava orribil morte

per la Fede del Signor.

 

Anche a noi fortezze ottieni

della vita nei tormenti

e ci salva da cimenti

del nemico tentator.

 

Oh beato chi t'implora!

Sul suo duolo allor discende

dolce un balsamo, o si rende

rassegnato nel penar.

 

Dal buon Dio deh! C'impetra

 le sue grazie e i suoi favori,

l’alme inonda di fulgori

 della patria immortal.

 

Ci conforta, o Santo atleta,

e ci guida al paradiso

a godere il tuo sorriso

e a lodar la tua virtù.

 

Padre Anselmo da San Giovanni Rotondo

Minore Cappuccino

 

 

 


San Ciriaco Diacono e Martire