Un Sogno che diviene realtà

(When the dreams come true )

Ho visto le foto e mi sono commosso.  Sono centinaia. Le ho guardate con pudore, come conviene a chi non è di famiglia. In questo album, pagina dopo pagina, scatto dopo scatto, c'è la narrazione toccante della vita  di cinque generazioni: un saggio sociologico, un documentario straordinario sullo spirito  degli italo-americani, sulla loro tenacia e volontà di affermarsi. Ho incontrato Regina, Charlie, Bennie, Columbia, Lucille, Chipper, Mark, Rita, Ho visto bambini muovere i primi passi, diventare adolescenti, sposarsi e divenire nonni. Ho partecipato con loro a Natali,  battesimi, feste di laurea, nozze e  pranzi conviviali. Timidamente sono entrato   nei loro sogni e con discrezione mi sono aggirato tra i loro  momenti di  felicità. Poi, in punta di piedi,  piano piano, sono uscito.                                                                         
" Hy boys, hy girls!  Now I'am (just  a little) of your family ! 
(Florindo Cirignano)

Per ragioni di spazio non abbiamo potuto pubblicare tutte le  foto  che  
avremmo voluto.  Un vero peccato,  perchè tutte erano  veramente significative e belle.

 

 

 

 

 

UN SOGNO CHE DIVENTA REALTA’

 

Durante il mese di giugno scorso, il Dr.Mark De Nunzio, affermato dentista residente in Florida U.S.A., è venuto a Torre Le Nocelle allo scopo di ricostruire le radici della propria famiglia. Per Mark, ricalcare questi luoghi tanto lontani che conosceva solo attraverso i racconti ed i ricordi dei suoi nonni, sarebbe stato come vivere un bel sogno che tra l’altro il padre, Louis jr. De Nunzio, americano di Albion N.Y., deceduto prematuramente, aveva da sempre desiderato ma che non aveva potuto realizzare. 

Mark con la moglie Barbara ed i figli Michael e James sono venuti in Italia per un viaggio di soli 15 giorni ed hanno visitato Roma, Napoli e la Costiera Amalfitana. 

Mark aveva con sé un articolo del 1955 pubblicato su un giornale americano di Marion Eights dove si celebravano i 50 anni di matrimonio dei suoi nonni, emigranti italiani, festeggiati dai loro sette figli e dai numerosi nipoti. Nell’articolo si ricordava che Luigi De Nunzio (1884-1969 originario di Pietradefusi) e Teresa De Angelis (1889-1958 torrese verace) si erano sposati il 25 maggio 1905 nella Chiesa di S.Maria in Torre Le Nocelle (ora Santuario di San Ciriaco) e subito dopo erano emigrati in America. 

Mark e la sua famiglia erano curiosi ed ansiosi di visitare questo piccolo paese e vedere la chiesa dove i nonni si erano uniti in matrimonio.

Giunti a Torre, hanno chiesto –in verità senza molte speranze- informazioni sulla famiglia della nonna Teresa De Angelis.

Dopo  vari  tentativi  risultati  poi  vani, sisono rivolti al locale Ufficio Postale, che li ha messi in contatto con Pasqualino De Angelis, verosimilmente cugino del Dr.Mark: finalmente il loro sogno stava diventando realtà.

Tuttavia, Pasqualino inizialmente si è mostrato alquanto scettico in merito alla presunta parentela con gli “americani”. Poi, quando Mark gli ha mostrato uno schema di albero genealogico elaborato dal padre Louis jr. ed alcune vecchie foto dei suoi antenati (tra cui Amalia Petriello, madre di Diego De Angelis e quindi nonna di Pasqualino), lo stesso ha ricordato che da bambino aveva sentito parlare spesso della zia Teresa, sorella di suo padre Diego, che era emigrata in America, ma di lei si era perduta ogni traccia. 

L’incontro tra i due è stato molto emozionante. Mark non parla italiano e Pasqualino non parla inglese! Fortunatamente hanno potuto comunicare tra loro e conoscere le rispettive storie familiari grazie all’aiuto della Prof.ssa Elvira Perusini, amica della famiglia De Angelis

Pasqualino e la moglie Carmen Capone hanno voluto ospitare nel loro storico casolare la famiglia De Nunzio, che si è trattenuta a Torre per alcuni giorni. 

Mark e la sua famiglia sono stati alloggiati nell’ala più antica della casa, addirittura nella stessa stanza dove aveva dormito la nonna Teresa quando era ragazza!

Mark, commosso, ha visto e toccato gli oggetti antichi che furono usati dalla nonna ed ha ringraziato Pasqualino per aver conservato nella sua originalità e con tanto amore “un pezzo di storia” che è legato anche alle sue radici. 

 

Pasqualino e Carmen hanno poi regalato a Mark un antico ferro da stiro appartenuto a nonna Teresa

Durante il loro soggiorno, i De Nunzio hanno anche visitato il nuovo impianto (Aglianico Taurasi DOCG) dell’azienda vitivinicola di cui Pasqualino e Carmen sono titolari.

La famiglia americana è stata accolta con molta simpatia anche dalla piccola comunità residente in Contrada Giancali, ed in particolare dalle sorelle di Pasqualino: Amalia e Romana De Angelis. Anche Romana ed il marito Flaminio Di Iorio hanno mostrato cordialità ed affetto nei confronti di Mark & Family. Mark si è molto emozionato nel notare una impressionante somiglianza di Romana  con la nonna Teresa

Mark, Barbara ed i boys hanno apprezzato moltissimo i prodotti tipici della nostra terra, in particolare olio genuino e vino Aglianico offerti loro da parenti e amici della Contrada. 

Il Dr.Mark è partito con la promessa di ritornare per un periodo più lungo, forse in occasione della prossima vendemmia, per vivere un’esperienza nuova ed emozionante e sentirsi anche lui per un momento un contadino, come i suoi nonni di cui è sempre stato orgoglioso.

 

Per Mark si è realizzato un sogno superiore alle sue aspettative……….....

 

When the dreams come true

 

 Prof.ssa Elvira Perusini

  

 

 

 

 

 

 

 

You can download  a  complete and printable version   ( 5 megabytes )

 Un sogno che diventa realtà