MASTRO ALBERTO TODISCO

 

Una volta il poliedrico Ettore Bianchino " Noi siamo tutti artigiani .... l'unico vero  artista  è stato Mastro Alberto!".

Purtroppo delle sue opere non resta quasi nulla. Quando collaborava  alla  Chiesa di San Ciriaco costruì una serie di figure a grandezza naturale  in cartapesta rappresentanti personaggi della vita di Cristo, i cosiddetti "Martìri". Torre era conosciuta nel circondario per questa rappresentazione sacra ( vero e proprio esempio di teatro popolare), che si teneva nel periodo pasquale, anzi per sfottò era chiamata il paese dei Martìri.

Testa di Erode in fase di restauro

 

E' un peccato che tutte le sue creature (ed erano tantissime, perché le scene della Passione erano addirittura 12, siano andate completamente perdute ( a causa di zelantissimi preti).

Tre foto che testimoniano la sua grande capacità ad intagliare il legno.

Mastro Alberto viene anche ricordato per le sue "Apparate" e per una giostra artigiane che costruì negli anni 30/40.